Mission

OPSI-AIP (Osservatorio Privacy e Sicurezza) nasce in seno all’Associazione Informatici Professionisti per fare fronte, come gruppo di lavoro autonomo e coeso, alle rinnovate necessità dell’Information Tecnology in Italia in merito alle problematiche relative alla Sicurezza informatica ed ai rischi legati alla tutela dei dati personali e confidenziali.

In diversi anni di esercizio OPSI ha affiancato realtà imprenditoriali e di pubblica amministrazione, oltre che organi istituzionali, nella consulenza legale/tecnologica e nella divulgazione scientifica dei temi relativi alla Sicurezza Informatica anche alla luce delle norme italiane ed comunitarie sulla tutela della Privacy.

Grazie alla competenza e alla preparazione, oltre che alla riconosciuta fama dei propri membri, del proprio esecutivo e dei propri consiglieri interni ed esterni, OPSI ha saputo creare, nel corso degli anni, una forte comunità web legata alle tematiche di studio ed una nutrita raccolta di testi e documenti.

OPSI si propone oggi non tanto come ennesima voce nel panorama della Security in Italia, per altro già popolato di importanti e stimate realtà, quanto come tentativo di concertazione e di confronto tra le varie associazioni, gruppi e aziende pubbliche e private che operano nel settore, sì da creare una agorà telematica e non, in cui ciascuna realtà operi ben conscia della presenza e degli sforzi delle altre in un contesto di sinergia e di collaborazione reciproca.

Oltre ai compiti aggregativi, OPSI, tramite i suoi componenti ed il suo esecutivo, promuove la cultura della Sicurezza Informatica ed educa all’utilizzo consapevole delle tecnologie di tutela attraverso pubblicazioni, bollettini, congressi e seminari, nella certezza che una nuova cultura tecnologica sia non solo auspicabile, ma possibile e raggiungibile favorendo la consapevolezza dell’importanza della Sicurezza nel panorama geopolitico e sociale moderno.

I commenti sono chiusi.